02/07/2022
Sicurezza e risparmio: si può fare

Sicurezza e risparmio: si può fare

La spesa per il tagliando può diventare importante, se le percorrenze annuali si fanno importanti; per ovviare al problema, la promozione manutenzione Volkswagen permette di curare la propria VW con tutta la qualità di ricambi e assistenza ufficiale, risparmiando sugli interventi.

Ogni automobilista degno di questo appellativo sa quanto sia importante fare il tagliando all’auto nei tempi giusti. Chi sceglie Volkswagen inoltre, lo fa soprattutto perché vuole un’auto sicura, efficiente, con prestazioni e soprattutto affidabilità all’altezza del blasone.

La scelta di continuare a portare la propria VW presso i Service ufficiali della casa di Wolfsburg appare così più che scontata, ma anche il più affezionato al marchio avrà sempre un occhio puntato sul portafogli.

Il cliente-tipo Volkswagen è solito macinare chilometri, e si aspetta che l’auto gli assicuri percorrenze elevatissime, nell’intero ciclo di vita, senza voler mettere in conto o quasi noie meccaniche.

L’unico modo per ottenere questi risultati, che ogni vettura del gruppo è capace di offrire, consiste nell’utilizzo costante di ricambi originali, con tagliandi puntuali e possibilmente presso le officine autorizzate.

Le promozioni ufficiali

La buona notizia è che VW è solita elaborare dei programmi di manutenzione a prezzi scontatiappetibili soprattutto, ma non solo, a chi percorre tanti km all’anno. Per fare qualche esempio pratico, è possibile risparmiare fino al 25% su parti di ricambio quali la cinghia di trasmissione e tutto il kit ad essa connesso.

Il vantaggio si fa ancora più sostanzioso sulla sostituzione del kit frizione, elemento dal quale dipendono strettamente prestazioni e affidabilità dell’auto. Qui si può arrivare anche a risparmiare il 30% sul costo in officina, rimanendo sempre in un Volkswagen Service, quindi con la qualità dei ricambi originali e dell’assistenza ufficiale.

Le offerte si fanno ancora più interessanti andando a spulciare tra le offerte a pacchetto proposte dal costruttore stesso. Le promozioni dedicate ai clienti che tornano in officina dopo qualche anno, prevedono un interessante programma su interventi di manutenzione e diagnostica. In questi casi, il risparmio sul cambio olio può arrivare anche al 50%.

Una serie di controlli gratuiti andranno a certificare il corretto funzionamento e la piena efficienza di parti quali freni, motore, trasmissione, cristalli, gomme e assetto, fari, stop e frecce, impianto clima, batteria, centralina elettronica e sistemi infotainment.

Interessanti promozioni riguardano la sostituzione di componenti meccaniche quali cuscinetto reggispinta, molle assetto, kit volano, turbina, compressore climatizzatore e pompa dell’acqua.

Vantaggi per tutti

Data l’importanza che la manutenzione ordinaria ricopre, se si cerca il corretto funzionamento dell’auto nel tempo, i programmi di Volkswagen sembrano voler fidelizzare la clientela a tutti i costi.

Non è un mistero infatti, che le case costruttrici spingano sempre di più sui servizi di assistenza per massimizzare gli introiti. La concorrenza internazionale sempre più serrata, la progressiva standardizzazione e condivisione di tecnologie e impianti produttivi, il conseguente abbattimento dei costi del prodotto finito, hanno imposto ai grandi gruppi un cambio di direzione sostanziale.

Il risultato è che oggi il cliente può acquistare automobili tecnologicamente all’avanguardia a prezzi relativamente contenuti. D’altro canto, i margini sul venduto si fanno sempre più risicati per costruttori e concessionari. La lotta si sposta dalle vendite ai servizi di assistenza, con le case ufficiali che cercano di fidelizzare quanto più possibile la clientela.

Il rientro di immagine, oltre che economico, è un vantaggio di grande portata per i costruttori. Poter vantare affidabilità, efficienza e sostenibilità è un obiettivo che le case perseguono anche per ovvie ragioni di marketing.