05/12/2022
Addobbare l'albero di Natale in modo divertente ed economico

Addobbare l’albero di Natale in modo divertente ed economico

Addobbare l’albero di Natale è una operazione tradizionale in quasi tutte le case italiane e spesso coinvolge tutti i componenti della famiglia e specialmente i bambini. I modi per addobbare l’albero di Natale sono molti e tutti sono validi per creare quell’atmosfera natalizia che piace così tanto. Per realizzare un addobbo in modo divertente e nello stesso tempo economico si devono seguire alcune regole, lasciando comunque spazio alla propria fantasia.

La scelta dell’albero e delle decorazioni

La prima cosa da fare in assoluto è quella di scegliere l’albero. Le alternative possibili sono due, quella di acquistare un albero vero, generalmente un abete, presso i rivenditori oppure nei vivai, e quella di scegliere un albero sintetico, che dura nel corso degli anni per cui si può riutilizzare più volte. In questo settore nel corso degli anni la qualità dei prodotti è molto migliorata e quindi si nota anche meno la differenza con l’albero vero. Un altro vantaggio dell’albero sintetico è quello di non dover effettuare le pulizie una volta smontato, o anche durante il periodo natalizio, a causa della caduta degli aghi. La scelta dell’albero deve anche tenere conto delle dimensioni della stanza in cui viene piazzato, generalmente il soggiorno, ed eventualmente per avere uno spazio più grande si possono effettuare degli spostamenti temporanei di alcuni piccoli componenti d’arredo. Importante anche tenere conto dell’altezza e con una dimensione ridotta sceglierne uno più slanciato con diametro ridotto. Anche per quanto riguarda le decorazioni le scelte sono numerose, partendo dalle file di luci, per proseguire con palline e punta, per finire con le ghirlande bianche o di altri colori a rappresentare la neve che cade sugli alberi nel periodo natalizio. Per un addobbo efficace si deve prendere in considerazione anche la parte bassa e il vaso in cui viene sistemato l’albero, che deve essere coperta con lo stesso stile scelto per l’albero vero e proprio.

Le luci natalizie e le decorazioni

Una cosa fondamentale per avere un albero di Natale addobbato nel migliore dei modi è la scelta ed il posizionamento delle luci. Quella migliore è rappresentata dalle luci a LED con basso consumo di energia. Una caratteristica da controllare riguarda la lunghezza del filo di alimentazione che deve essere sufficiente per arrivare alla presa. In alternativa si trovano in commercio anche delle luci a batteria, che sono molto utili anche in caso di presenza di bambini piccoli. Le tipologie ed i colori disponibili in commercio sono molte, dalla forma dei fiocchi di neve a quella di stelline, oppure semplicemente a lampadina. Una delle scelte possibili è anche quella tra luce calda e luce fredda. Per quanto riguarda le decorazioni si va dalle classiche palline di forma rotonda a quelle ovali e bislunghe, da abbinare ad altri decori come rametti con bacche di ginepro, souvenir che ricordano i luoghi di vacanza, cuoricini di tutte le dimensioni e figure stilizzate di bambini, gnomi e personaggi dei fumetti. Una delle cose da curare è certamente il loro posizionamento, che non deve essere in fila nel in orizzontale né in verticale, ma casuale, e anche se può sembrare strano, si possono mettere decorazioni più piccole nella parte bassa e più grandi nella parte alta dell’albero di Natale.

Spazio alla creatività e all’estro personale

Negli ultimi anni, specialmente per quanto riguarda le decorazioni, è aumentato il numero delle famiglie in cui l’albero di Natale viene addobbato anche con decorazioni “fai da te”, che sfruttano anche materiali di recupero oppure delle pine colorate sia in argento che in oro, o creazioni in panno lenci. L’importante quando si decide di addobbare il proprio albero di Natale, è lasciare spazio all’estro personale, alla fantasia e alla creatività. In alcuni casi vengono eseguiti degli addobbi omogenei per colore, ed anche le ghirlande seguono questa scelta. Naturalmente quando l’addobbo è fatto con molte decorazioni differenti, è necessario avere l’accortezza di porne alcune uguali in modo da dare una certa continuità all’addobbo stesso.