Home Tag "Davide Formolo"

Caleb Ewan, alla fine tappa per velocisti

Roberto Sardelli
0
0
Se non è peccato, diciamolo pure senza troppe remore che la frazione numero 8, la più lunga di questo Giro d’Italia ha un po’ deluso. Si era addirittura parlato di muri e qualcuno in gruppo aveva osato proporre un’eventuale neutralizzazione dei tempi nel tratto finale, ritenuto troppo pericoloso. Sacrosanta la tutela dell’incolumità degli atleti, ma […]

Riflettendo in giro sul Giro

La lucidità di Fuglsang, le analisi di Patxi Vila

Roberto Sardelli
0
0
La puntata del talk-show “Sui Pedali Magazine” che ha chiuso il mese dedicato alle grandi classiche si è avvalsa della presenza di due ospiti molto interessanti che si sono avvicendati nel corso della diretta streaming. Il primo a intervenire è stato l’autentico mattatore della Liegi-Bastogne-Liegi, il danese Jakob Fuglsang. Assoluto protagonista della primavera, il forte […]

Riflettendo in giro sul Giro

Finalmente Fuglsang

Roberto Sardelli
0
0
Dopo tanti piazzamenti è arrivato finalmente anche per Jakob Fuglsang il giorno di gloria. È arrivato in una classica tra le più prestigiose del calendario, La Liegi-Bastogne-Liegi, che gli appassionati amano tributare con l’appellativo di “Doyenne”, a evidenziare la longevità di una corsa esigente che puntualmente va a chiudere il calendario delle classiche delle Ardenne.Questa […]

Riflettendo in giro sul Giro

Formolo e Bortolami, due autorevoli interlocutori a Sui Pedali Magazine

Roberto Sardelli
0
0
Si è trattato di una puntata del talk-show “Sui Pedali Magazine”, che ha anticipato i due grandi appuntamenti con le classiche del pavè: Fiandre e Roubaix, nell’ordine. Dopo la Sanremo, il grande ciclismo ha fatto rotta in Catalunya e sul ciottolato del Belgio, per far prendere confidenza ai corridori con quell’habitat particolare che rappresenta l’humus […]

Riflettendo in giro sul Giro

Raccontando la Liegi, aspettando il Giro

Roberto Sardelli
0
0
0
La Liegi-Bastogne-Liegi ha posto il sigillo sulle grandi classiche delle Ardenne. Affrontata in un clima di primavera avanzata, la classica più importante della Vallonia ha esaltato il giovane lussemburghese Bob Jungels, conosciutissimo in Italia per aver vestito in più di un’occasione la maglia rosa, oltre ad essersi aggiudicato la classifica del miglior giovane. Il suo […]

Riflettendo in giro sul Giro

Powered by Afterbit