Home Articoli Fabio Felline: le riflessioni del giorno dopo sul Fiandre

Fabio Felline: le riflessioni del giorno dopo sul Fiandre

Giro delle Fiandre 2017 – 101th Edition – Ronde Van Vlaanderen – Tour of Flanders – Antwerp – Oudenaarde 261 km – 02/04/2017 – Patersberg – Fabio Felline (ITA – Trek – Segafredo) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2017

Ieri Fabio felline si è reso protagonista di un ottimo Giro delle Fiandre, facendo registrare consensi unanimi. A freddo però, il campioncino piemontese confessa tutta la sua delusione e insoddisfazione, pur nella consapevolezza di essersi reso comunque protagonista di una prova davvero interessante. Il rammarico? I crampi che non gli hanno dato pace soprattutto negli ultimi 15 chilometri. Quando, tra un colpo di scena e l’altro, si è decisa in effetti l’edizione numero 101 della Ronde. All’amarezza però Felline cerca di rispondere con un’analisi lucida, in cui sottolinea che per quanto 27enne, si è trovato per la prima volta ad affrontare il ciottolato e i muri del Fiandre. Così, come un neofita qualunque. Un’esperienza dalla quale è consapevole di uscire arricchito e che alla fine può trasmettergli speranze già per il futuro più immediato.

Powered by Afterbit