Sono stati fatali gli ultimi kilometri a Giacomo Nizzolo. Nonostante la concorrenza, stava pensando forse di assaporare la vittoria della classifica finale al Dubai Tour. Complice invece qualche incertezza e la magistrale operazione degli uomini della Etixx-Quick Step nel pilotare al meglio il loro uomo Marcel Kittel, alla fine il tedescone, vincitore della prima tappa, si aggiudica anche la frazione dell’epilogo. Precedendo allo sprint il nostro Elia Viviani e un rassegnato Mark Cavendish.
Con il gioco degli abbuoni, il risultato di oggi consegna a Kittel un eccezionale cappotto: due tappe su quattro e classifica finale del Dubai Tour.

PHOTO CREDIT: ANSA - PERI / DAL ZENNARO
PHOTO CREDIT: ANSA – PERI / DAL ZENNARO

Ordine d’arrivo:

1 – Marcel Kittel (Etixx – Quick Step) 137 km in 2h50’47”, media 48.131km/h
2 – Elia Viviani (Team Sky) s.t.
3 – Mark Cavendish (Dimension Data) s.t.

Classifica generale:

1 – Marcel Kittel (Etixx – Quick Step)
2 – Giacomo Nizzolo (Trek – Segafredo) at 4″
3 – Juan José Lobato (Movistar Team) at 6″