Sagan: il giallo è d’obbligo

Roberto Sardelli
0
0
Si attendono gli sprint a ranghi compatti al Tour, e invece sono soprattutto le cadute a recitare un ruolo determinante in queste prime frazioni che la Grande Boucle intende dedicare alle ruote veloci. Se nella tappa di apertura erano stati soprattutto alcuni uomini di classifica i protagonisti di queste indesiderate vicissitudini, sul traguardo di La […]

Poggio a Caiano: un crocevia con obbligo di pit stop

Powered by Afterbit