Home Gare World Tour

Subito a carte scoperte

Roberto Sardelli
0
0
Era prevedibile – e dobbiamo dire che chi ha studiato questa prima tappa ne era ben consapevole – che proporre una frazione come gli 8 Km a cronometro individuale, dal centro di Bologna, dalla splendida Piazza Maggiore fino al traguardo posto sulla sommità della collina di San Luca, avrebbe esortato – se non costretto – […]

Riflettendo in giro sul Giro

Finalmente Fuglsang

Roberto Sardelli
0
0
Dopo tanti piazzamenti è arrivato finalmente anche per Jakob Fuglsang il giorno di gloria. È arrivato in una classica tra le più prestigiose del calendario, La Liegi-Bastogne-Liegi, che gli appassionati amano tributare con l’appellativo di “Doyenne”, a evidenziare la longevità di una corsa esigente che puntualmente va a chiudere il calendario delle classiche delle Ardenne.Questa […]

Riflettendo in giro sul Giro

Alberto Bettiol, la consacrazione di un campione annunciato

Roberto Sardelli
0
0
Al Fiandre non s’inventa niente, e niente arriva per caso. Proprio per questo, per quanto possa avere dell’inconsueto la circostanza che Alberto Bettiol festeggi il primo successo da professionista con una vittoria spettacolare in una classica monumento, tale episodio non può che esprimere le qualità e l’alto lignaggio di un atleta atteso da tempo, che […]

Riflettendo in giro sul Giro

Si premiano i passisti, ci si dimentica degli scalatori

Roberto Sardelli
0
0
Appare troppo facile il percorso della prossima Tirreno-Adriatico, per poter prendere in seria considerazione delle indicazioni che altro non rappresentano, che dati secondari. Parlare di dislivello complessivo di 9.000 metri, quando l’asperità più alta tocca i 660 metri sul livello del mare e sarà proposta nella tappa numero 6. Collocata a più di 140 Km […]

Riflettendo in giro sul Giro

Powered by Afterbit