Home editoriali

Poggio a Caiano: un crocevia con obbligo di pit stop

Roberto Sardelli
0
0
Il tempo scorre veloce a Poggio a Caiano e dintorni. La bellezza della natura nella quale sono immerse le splendide ville medicee, fa da contorno a un’area che da sempre è stata capace di distinguersi per solerzia e capacità produttive. Una fortissima propensione per le attività manifatturiere e commerciali, capace però di lasciare intatti con […]

Giulio Ciccone atteso al debutto in una formazione World Tour

Giro 2019: qualche dubbio tra tanta compiacenza

Roberto Sardelli
0
0
Un Giro che sembra accontentare tutti. Gli scalatori, che nel vedere segnalati 47.000 metri di dislivello, non possono tirarsi indietro dai sogni rosa; i passisti, che con una tendenza ormai in voga a misurare col contagocce i chilometri da destinare alle prove contro il tempo, devono prendere atto che con i 58,500 chilometri affidati alle crono […]

Poggio a Caiano: un crocevia con obbligo di pit stop

Alessandro De Marchi: coraggio, raziocinio ed esperienza

Roberto Sardelli
0
0
Un atleta tenace e generoso già al suo esordio tra i professionisti. Con il trascorrere del tempo e con l’esperienza, Alessandro De Marchi è riuscito a miscelare in modo ottimale il raziocinio alla sua indole di attaccante. Col risultato di conseguire affermazioni importanti, che in questo ultimo scorcio di stagione gli hanno consentito di conquistare […]

Poggio a Caiano: un crocevia con obbligo di pit stop

Alejandro Valverde, un divo per tutte le stagioni

Roberto Sardelli
0
0
Sfiorarla e mai toccarla. Bisogna andare indietro nel tempo per ripercorrere i trascorsi di Alejandro Valverde con l’appuntamento che assegna la maglia iridata nel ciclismo professionistico. Risalire al circuito canadese di Hamilton nel 2003, quando a spuntarla fu il connazionale Igor Astarloa e per l’allora giovanissimo murciano arrivò il primo argento. Fu quello forse, il […]

Poggio a Caiano: un crocevia con obbligo di pit stop

Buon compleanno Saronni, rispolverando ricordi di gioventù

Roberto Sardelli
0
0
Buon compleanno, Giuseppe Saronni! Non che personalmente ami troppo le ricorrenze, vissute con l’obbligo di dover ricordare a tutti i costi di esternare gli auguri all’interessato. Chiaro però che nel Tuo caso, con il trascorrere del tempo, i ricordi vanno a ripercorre i fini estate di tanti anni fa. Quando, con l’avvento dell’autunno, la ricorrenza del […]

Poggio a Caiano: un crocevia con obbligo di pit stop

Daniele Trentin sul tetto d’Europa

Roberto Sardelli
0
0
Sull’imprevedibile e selettivo circuito di Glasgow, Daniele Trentin regala a Cassani il primo oro da cittì. Regolando in uno sprint ristretto l’olandese Mathieu Van Der Poell e il belga Wout Van Aert. Al suo fianco sul podio della terza edizione della rassegna iridata. Intelligente e generoso il supporto dell’azzurro Davide Cimolai. Finalmente l’oro. Ci eravamo […]

Poggio a Caiano: un crocevia con obbligo di pit stop

Il Criterium du Dauphine si apre nel segno di Michal Kwiatkowski

Roberto Sardelli
0
0
Un prologo di 6.600 metri. Quanto basta per assegnare la prima maglia di leader. Quanto basta per valutare quelle che al momento, a più di un mese dalla partenza dalla Vandea, sono le condizioni dei maggiori contendenti per la vittoria al prossimo Tour de France. Quanto basta per capire, purtroppo, scorrendo i nomi dei partecipanti, […]

Poggio a Caiano: un crocevia con obbligo di pit stop

La farsa romana

Roberto Sardelli
0
0
Un Giro d’Italia sul quale si erano sprecati gli aggettivi positivi fin dalla sua partenza in Israele, vede consumarsi un epilogo che ha del grottesco e che palesa la forte superficialità con cui si arrivano a prendere decisioni insensate sulle quali è difficile trovare nesso e motivazioni. Responsabilità che nell’approfondimento, è opportuno sottolineare come esse […]

Poggio a Caiano: un crocevia con obbligo di pit stop

Nieve si impone a Cervinia, il Giro è di Froome

Roberto Sardelli
0
0
La testa e il cuore c’erano, ma le gambe ormai, quello che avevano da dare lo avevano già dato. Nell’ultima tappa di montagna, quella con l’arrivo previsto ai piedi del Cervino, il terreno per Dumoulin per tentare un assalto disperato alla maglia rosa c’era tutto. L’olandese del resto, ha voluto provarci quando al traguardo mancavano […]

Poggio a Caiano: un crocevia con obbligo di pit stop

Powered by Afterbit